In Focus: Diogo Pimentão | Embassy of Portugal, London

June 1st, 2018 - June 29th, 2018

London

Curata Da artuner

Artworks
in this exhibition

ARTUNER è felice di annunciare che l’artista portoghese, di base a Londra, Diogo Pimentão ha avuto un solo show negli eleganti dintorni della residenza dell’ambasciatore portoghese nell’Ambasciata del Portogallo, in Belgravia Square, a Londra.

Le sue interessanti sculture minimaliste hanno completato elegantemente e sono entrate in dialogo con le stanze riccamente decorate della residenza dell’Ambasciatore, creando una feconda tensione tra nuovo e vecchio, linee curve e dritte, leggerezza e forza.

La stimolante tecnica di Pimentȃo sovverte e rinnova le nozioni di disegno e scultura. Attraverso l’uso di vasti, forti fogli di carta coperti in grafite, l’artista piega e curva il sottile materiale a suo piacimento, creando sorprendenti forme scultoree. Emanando allo stesso tempo una lucentezza ruvida e metallica, questi lavori sfidano le percezioni e le preconcezioni del visitatore nei confronti delle potenzialità della carta e dei materiali scolpibili.

Con le parole dell’artista, tratte da una sua recente intervista condotta da ARTUNER :

Questi materiali rappresentano un salto dal pensiero verso qualcos’altro. Matita e carta sono usati  in altri “generi” principalmente come gesti preliminari. Ma, ad un certo punto, ho capito che c’era più di questa preliminare “pre-occupazione” e delle ragionate pratiche coinvolte . La mia scelta di questi strumenti non è mai stata però una costruzione ponderata o una decisione. É stata principalmente un’inclinazione verso la prassi, la riduzione di strumenti. La natura di un’azione reale. Dalla semplicità all’alterità. Carta e grafite provvedono in scala 1/1 azioni riflessive e movimenti piuttosto che rappresentazioni.

I lavori esposti presso l’Ambasciata del Portogallo abbracciano differenti corpi di lavoro.

Attraverso la presentazione online In Focus di ARTUNER, è possibile ottenere una profonda conoscenza della pratica di Pimentão, esplorando i suoi lavori, così come i nostri articoli, le nostre interviste e i video.

Photos Courtesy: ARTUNER, Cristina Guerra, Untilthen, and Zak Branicka. Photos by Ludovica Colacino.

Related
articles